Consegna gratuita a partire da 49 €

Come aumentare le difese immunitarie con il cibo in vista dell’autunno

Donna con contenitore pieno di succo d'arancia per aiutare le difese immunitarie

Ogni anno l’autunno porta con sé un repentino cambiamento nelle temperature e nell’umidità, il che significa che le malattie stagionali come il raffreddore e l’influenza diventano molto più comuni sia tra gli adulti che a maggior ragione tra i bambini. Per affrontare con più serenità questa stagione, evitando lunghi periodi di malattia, è essenziale cominciare a preoccuparsi preventivamente di come aumentare le difese immunitarie così da farsi trovare preparati all’arrivo dei primi venti freddi. Uno dei modi migliori per farlo è sicuramente attraverso una sana alimentazione: ciò che ingeriamo infatti è la prima fonte di fondamentali nutrienti che aiutano il sistema immunitario a rimanere attivo e pronto a combattere virus e batteri. 

Perché ciò che mangiamo influenza così tanto le difese immunitarie?

La relazione tra ciò che mangiamo e le difese immunitarie è profonda e complessa. Il nostro sistema immunitario è un intricato sistema di difesa che riconosce e combatte le minacce per la nostra salute, come batteri, virus e altre infezioni. La dieta svolge un ruolo cruciale nel modularne il funzionamento per diverse ragioni:

  1. Gli alimenti forniscono i nutrienti essenziali necessari per il funzionamento ottimale del sistema immunitario: vitamine, minerali e antiossidanti come la vitamina C, la vitamina D, il ferro, lo zinco e il selenio sono fondamentali per il funzionamento delle cellule immunitarie.
  2. Alcuni cibi e in particolare le spezie (es. zenzero e curcuma) contengono composti che aiutano a ridurre l’infiammazione nel corpo. Se questa diventa cronica può indebolire il sistema immunitario, ma seguire una dieta equilibrata può contribuire a mantenerla sotto controllo in maniera semplice e gustosa.
  3. Il sistema immunitario è strettamente legato al tratto gastrointestinale: un microbiota intestinale sano è essenziale per la regolazione delle risposte immunitarie. Alimenti ricchi di fibre e probiotici favoriscono la crescita di batteri intestinali benefici, che a loro volta influenzano positivamente il sistema immunitario.
  4. Alimenti specifici come l’aglio e il succo di limone possiedono proprietà antimicrobiche che contribuiscono a proteggere il corpo da infezioni.
  5. Le proteine sono un elemento fondamentale di una dieta sana in quanto forniscono gli amminoacidi necessari per la sintesi degli anticorpi, molecole chiave dell’organismo nel combattere le infezioni.

È importante sottolineare che non esiste un singolo alimento miracoloso che possa prevenire le malattie, ma una dieta complessivamente sana può sicuramente contribuire a sostenere le difese immunitarie e migliorare la resistenza alle infezioni.

Cibo ad alto contenuto di antiossidanti, minerali e vitamine per rafforzare il sistema immunitario.

Cosa mangiare se si hanno le difese immunitarie basse?

La vitamina C è una delle principali alleate del sistema immunitario. Questo potente antiossidante aiuta a proteggere le cellule dallo stress ossidativo e migliora la produzione di globuli bianchi, che sono fondamentali per combattere le infezioni. Puoi fare scorta di alimenti ricchi di vitamina C acquistando arance, mandarini, limoni, kiwi, peperoni, pompelmi, ananas, broccoli, cavolfiori, spinaci, pere, meloni. Inoltre, mandorle, noci e semi di girasole sono una ricchezza di vitamina E, un potente antiossidante che aiuta il sistema immunitario: aggiungi la frutta secca che più ti piace alle tue insalate o consumala come spuntino per godere di tutti i suoi benefici!

Dal momento che frutta e verdura sono alla base della piramide alimentare, ti consigliamo di non farle mai mancare ad ogni pasto. In particolar modo le verdure a foglia verde sono un valido alleato per aumentare le difese immunitarie con il cibo in vista dell’autunno, dal momento che sono ricche di acido folico. Includendole nel tuo menu settimanale aiuterai l’organismo nel faticoso compito di produzione di cellule del sangue, potenziando così il tuo sistema immunitario: compra quindi spinaci, cavolo riccio, bietole, lattuga romana, rucola, cavolo nero, crescione, insalata verde e cavolo verza.

Per le tue pause infine puoi dedicarti serenamente a calde tisane allo zenzero accompagnate da un saziante snack alla curcuma, spezia con particolari proprietà benefiche antinfiammatorie e antiossidanti. Noi ti suggeriamo un buon panino con PaneZero® Curcuma ben farcito, con lo 0% di carboidrati per porzione e un alto potere saziante grazie alle fibre presenti nella sua ricetta brevettata, realizzato da Nuvola Zero con una ricetta unica senza glutine e senza lattosio. Se invece non hai un attacco di fame in piena regola, ma vuoi comunque prenderti cura di te con la giusta merenda, opta per uno yogurt senza zuccheri aggiunti, ricco di probiotici utili a mantenere un sano equilibrio della tua flora intestinale.

Articoli correlati

Frutta e verdura di stagione
Plumcake Zero allo Yogurt - colazione fit dolce
Ormoni
ENR01035_dolcecacao