Consegna gratuita a partire da 49 €

Alimentazione dopo le feste: gestire la sensazione di fame e rimettersi in forma

Alimentazione dopo le feste come rimettersi in forma

Riorganizzare al meglio la propria alimentazione dopo le feste può essere una vera e propria sfida per tutti coloro che hanno il desiderio di tornare rapidamente in forma. Le abbuffate durante i periodi di Natale e Capodanno, infatti, possono lasciare una spiacevole sensazione di fame costante e un aumento di peso indesiderato, che portano con sé un malessere generale sia fisico che emotivo. Il senso di colpa per le grandi mangiate assieme ad amici e parenti è una compagnia di cui è bene liberarsi senza troppi indugi, per cui è importante comprendere quale sia il miglior percorso di purificazione dell’organismo da seguire per rimettersi in forma dopo le feste.

Dal momento che un corretto stile di vita parte ancor prima di indossare un abbigliamento sportivo, ecco un suggerimento su cosa fare dopo un’abbuffata per non ingrassare. Esistono infatti dei comportamenti da mettere in pratica fin dal secondo dopo essersi resi conto di aver esagerato a tavola, come bere due bicchieri di acqua e fare almeno 30 minuti di esercizio fisico ‘leggero’ (o 10 minuti di esercizi più impegnativi, come tre serie da 15 flessioni e due serie da 30 secondi di plank). Con queste due semplici azioni avrete rimesso in moto il vostro metabolismo, garantendovi una rapida digestione ed un minor assorbimento dei grassi.

Per gestire la fame dopo le feste è importante fare molta attenzione alle porzioni nei giorni successivi, andando a diminuirle nell’arco di quattro pasti fino a ritornare a riempire normalmente il piatto. Meglio anche cercare di evitare di cucinare pietanze troppo elaborate o ricche di grassi (sì, anche la semplice minestrina con l’olio ben visibile sulla superficie del brodo vegetale!).

Rimettersi in forma con una dieta low carb

Sostituire i carboidrati e scegliere le fibre vegetali

Invece di saltare i pasti o digiunare cerca di mangiare a cadenza regolare e comporre il tuo piatto in maniera intelligente con proteine, fibre e grassi sani. In particolare, cerca di sostituire i carboidrati prediligendo le fibre vegetali quali cereali integrali, legumi, verdure, frutta e frutta secca non troppo lavorata.

Per capire inoltre come disintossicarsi dopo le feste è importante mettere fin dal primo giorno il proprio focus sulla rapida esclusione dei carboidrati dalla dieta. I carboidrati d’altronde sono una delle cause principali dell’aumento di peso e la loro ingestione causa un improvviso aumento dei livelli di insulina, che rende più difficile il percorso di perdita del peso.

Ecco perché in sostituzione ai carboidrati è meglio scegliere alimenti ricchi di fibre vegetali come verdure, frutta e cereali integrali. Anche le proteine sono molto importanti, dal momento che aiutano a raggiungere più rapidamente il senso di sazietà e a mantenere stabili i livelli di energia durante il giorno.

Nuvola Zero ha creato una linea completa di prodotti con lo 0% di carboidrati per porzione, oltre che senza zuccheri, glutine e lattosio, a base di fibre vegetali. Ideali proprio per tutti, possono essere l’alleato ideale per rimettersi in forma con la giusta alimentazione dopo le feste.

In conclusione, però, sappi che è sempre fondamentale non essere troppo severi con sé stessi e permettersi ogni tanto qualche piccola coccola al palato. L’importante è avere una visione a lungo termine e non cedere ai sensi di colpa per un pasto o un giorno di eccessi alimentari. In generale una dieta equilibrata e l’attività fisica regolare ti aiuteranno a vivere una vita sana e a prenderti cura sia del tuo corpo che della tua mente.

Articoli correlati

Alimentazione dopo le feste come rimettersi in forma
vitamina c
Importanza della prima colazione
Acqua e fibre, una combo vincente per sentirsi sazi