Snack Senza Carboidrati

snack senza carboidrati

Snack senza carboidrati: benefici e importanza nella dieta chetogenica.

Dietologi e nutrizionisti considerano i cinque pasti al giorno le tappe fondamentali per un’alimentazione sana ed equilibrata. Tre sono i principali e gli altri due?

La soluzione ideale sono gli snack senza carboidrati, ricchi di benefici e ideali per chi segue una dieta chetogenica. Ma quali sono i prodotti consigliati?

Perché eliminare o ridurre notevolmente i carboidrati dovrebbe farci perdere peso? I carboidrati sono la principale fonte da cui il nostro organismo attinge per produrre energia; se leviamo dalla nostra alimentazione questa sostanza l’organismo deve ricorrere alle riserve di grasso per mantenersi attivo.

Questo processo, chiamato chetogenesi, è il principio su cui si basano la maggior parte delle diete ipocaloriche e spiega il motivo per cui un regime alimentare di questo tipo spesso si rivela il modo più semplice, ma anche sano e sicuro per perdere peso in breve tempo.

Gli snack senza carboidrati sono quindi essenziali se vogliamo iniziare un percorso di dimagrimento e se vogliamo affidarci ad una dieta chetogenica. Cerchiamo quindi di scoprire di più su questi spuntini low card e quali sono i loro benefici per la salute del nostro organismo.

Quali sono i benefici degli snack senza carboidrati?

Gli snack senza carboidrati non dovrebbero mai mancare nella nostra alimentazione: sono ricchi di benefici per il nostro organismo e perfetti per tutti coloro che vogliono tenersi in forma.

Molto spesso però, tra un pasto principale e l’altro, è facile cadere nelle cattive abitudini e mangiare merendine ricche di grassi e zuccheri, che non ci saziano e soprattutto che fanno male alla nostra salute. Vuoi per mancanza di tempo, vuoi per pigrizia, spesso inserire le monetine nei distributori automatici potrebbe sembrare la via più breve per spezzare la fame di metà mattina o metà pomeriggio.

In realtà esistono moltissime alternative pratiche da portare a lavoro o a scuola, basta un po’ di organizzazione e una spesa intelligente, magari con una pianificazione settimanale.

Una di queste, ad esempio, potrebbe essere quella di mettere in un contenitore una mela o una pera già tagliate e sbucciate; questa soluzione ci permetterà di poter mangiare frutta fresca, ricca di vitamine e povera di grassi in qualsiasi contesto e circostanza; o ancora portare nella borsa qualche noce e qualche mandorla è un’idea ottima per avere sempre a portata di mano uno snack a basso contenuto calorico, perfetto per chi sta seguendo un regime alimentare ipocalorico.

Dunque mangiare uno spuntino low carb è la scelta più giusta per accelerare il nostro metabolismo e perdere peso in fretta, ma senza rinunciare alla propria salute.

Snack senza carboidrati e dieta chetogenica

Oltre ad essere ricchi di benefici per l’organismo, gli snack senza carboidrati sono ideali per chi sceglie di seguire una dieta chetogenica.
Questo tipo di regime alimentare è molto efficace per combattere il sovrappeso: grazie all’eliminazione dei carboidrati, colpevoli di innalzare il livello di glicemia nel sangue e di fornire troppa energia all’organismo, dalla dieta si riescono a perdere fino a 6 kg al mese (a patto che si affianchi a questa dieta uno stile di vita sano e attività fisica giornaliera).

Inoltre è ideale anche per gli sportivi o per chi vuole perdere peso e vedere il proprio fisico rimodellato, più tonico e con la muscolatura più definita; infatti sfruttando il processo della chetogenesi, che si verifica nel momento in cui il nostro organismo non riceve carboidrati a sufficienza e quindi inizia a bruciare le riserve di grasso per produrre energia, è possibile ridurre la massa grassa ma aumentare quella magra.

Dunque, se scegliamo di intraprendere un percorso mirato alla perdita di peso, seguendo la dieta chetogenica dobbiamo tenere bene in mente che i nostri pasti dovranno essere composti da ingredienti proteici di origine vegetale o animale, di uova e di formaggio magro, ma anche di frutta secca di ortaggi poveri di zuccheri, come spinaci e finocchi ed eliminare completamente tutti quei prodotti alimentari che contengono carboidrati e zuccheri, come pasta, pizza, pane e dolci. Anche le cotture e i condimenti sono decisivi: cerchiamo di evitare olio, sale, burro e zucchero e optiamo sempre per cotture leggere e delicate.

Potrebbe sembrare difficile rinunciare a tutto questo e non mangiare gli snack calorici che tanto amiamo, ma in realtà esistono delle alternative healthy e altrettanto gustose che non ci faranno rimpiangere merendine e dolcetti.

Snack senza carboidrati: quali sono?

Il concetto di dieta è per molti sinonimo di rinunce e di tristezza a tavola, ma è davvero così? L

a dieta chetogenica impone l’eliminazione dei carboidrati dalla nostra alimentazione e questo potrebbe dissuadere gli amanti della scarpetta e della pizza ad abbandonare ancor prima di cominciare questo percorso mirato alla perdita di peso. Esistono però delle alternative ai nostri amati carboidrati, scopriamo insieme quali sono.

I prodotti Nuvola Zero, disponibili sul nostro shop online, sono tutti privi di carboidrati, ricchi di fibra e sostanze benefiche per la salute del nostro organismo e dall’alto potere saziante: insomma l’alleato perfetto per mantenersi in forma senza soffrire di fame.

Tra i tanti prodotti disponibili troviamo anche gli Snack Zero®, ideali per spezzare la fame tra un pasto principale e l’altro.

Se non abbiamo avuto tempo di correre al supermercato e non abbiamo a portata di mano frutta fresca o frutta secca, gli Snack Zero® di Nuova Zero sono la soluzione alternativa perfetta. Infatti sono conservati in comodi sacchetti sigillato, che possono essere messi in borsa e gustati in qualsiasi momento della giornata e in qualsiasi situazione. Tra una sessione di lavoro e l’altra basterà aprire il pacchetto e gustare gli snack, che ci sazieranno senza appesantirci.

Possiamo scegliete tra due diversi tipi di gusto: quelli al sesamo, croccanti e leggeri o quelli alle olive dal sapore più forte e deciso.

Oltre alla merenda possono essere anche un’ottima soluzione per accompagnare insalate o piatti vegetariani, oppure possiamo offrirli durante aperitivi leggeri e condividerli con gli amici che vogliono restare in forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *